gscastelfranco2003.itG.S.Castelfranco 2003 gscastelfranco2003.it

Calcio a 11

- Album GS (storico)
- Clas. marcatori GS (storico)

- L'album
- La classifica
- Il calendario
- Class. marcatori GS

GSC in borsa: 24.03


Stag. 2023/24. Amichevole GS CASTELFRANCO 2003 - SERRAVALLE 2023: 2-2

GS CASTELFRANCO 2003: Scancarello (st Glielmi), Turja, Benedetti (st Policano G.), Romano, Foggi (st Bulku), Meini (cap), Ciampini, Petrozzino (st Loia), Carollo (st Torre M), Acrostelli, Salvaggio. A disp di Mr Mosca A: Presenti.

Reti: _________ (SE) al 31°, Salvaggio (GS) al 51° da calcio di rigore, Salvaggio (GS) al 70°, __________ (SE) al 74°.

Angoli: np (pt np)

Tiri: np (pt np) di cui nello specchio np (pt np)

Note: recuperi 0 e 0 minuti. Ammoniti: ___________.

Castelfranco “Sussidario”, venerdì 24/05/2024.
Secondo match in due giorni, seppur da venerdì sera amichevole ma che carica minuti sulle gambe e convinzioni, nella mente. Ed è proprio per quest’ultima considerazione che, sono qua, a buttar giù due righe. Esatto, solitamente, per le partite che, in fatto di risultato, contano ben poco, mi limito a segnalare i partecipanti: ma, l’attenzione di uno dei protagonisti serali, mi ha invogliato a lasciar memoria.
Fine partita, stanchezza evidente: tra i seduti, fuori dagli spogliatoi, a cercar di tirar il fiato, un giessino mi ha chiesto quando avrei pubblicato l’articolo. Beh, devo dirti, a tu che leggi, che mi ha fatto davvero piacere. Nonostante sia stata un’amichevole ma, evidentemente, hai capito che, stasera, la tua prestazione è stata meritevole di lasciare, quantomeno, una traccia di cronaca e considerazioni.
Dopo la faticaccia di mercoledì, seppur premiata, del debutto del “Città di Pontedera”, potevamo immaginare un certo numero di defezioni serali: tra affaticamenti, match dal sapore d’allenamento, un venerdì sera dalle sirene distrattive, la sfilza dei “...io non ci sono...” riempie la chat del Gruppo ma, entrare negli spogliatoi e vederti 17 effettivi, fa davvero piacere.
Mr Mosca, coadiuvato da un Torre, stasera, voglioso di rettangolo, sottolinea l’importanza serale della disfida: risultato necessario e prestazione da onorare, per dar continuità mentale al 2-0 di due giorni orsono e metter minuti in chi ne ha bisogno.
Al cospetto della neonata Serravalle 2023, formazione empolese a militare nella Terza Categoria FIGC a portar avanti un obiettivo di crescita dopo la prima annata agonistica che può essere solo migliorata, il GS CASTELFRANCO inizia il match con un buon giro-palla con gli avversari che, comunque, non stanno a guardare.
L’incontro scivola, in maniera gradevole fino al 20° dove, nessuno, “rischia” di segnare poi ci pensa Acrostelli a svegliare il match con occasione per il vantaggio amico.
Il rasoterra insidioso del 24° minuto, è la risposta degli ospiti con Scancarello a bloccare in due tempi che anticipa, di un giro di lancette, il palo esterno dei blu di Empoli.
Ciampini ipnotizzato dall’estremo difensore locale, si divora la rete castelfranchese così come Salvaggio, anche stasera saetta impazzita ma, spesso a mettersi (troppo) in proprio, fallisce una doppia occasione per un GS CASTELFRANCO a meritare il vantaggio.
Match sicuramente destatosi ma, al minuto 31, Serravalle in vantaggio ad approfittare di un centrocampo amico poco filtrante ed una difesa a non tenere gli uomini. Blu a sfiorare il raddoppio al 34° con traversa a salvare Scancarello col minuto 36 che dimezza il numero dei legni quando, Salvaggio centra, in pieno, il montante.
Fine primo tempo, 0-1.
Ripresa con sostituzioni come da copione ed al 50°, da azione insistita bianco/verde, la palla viene conquistata da Salvaggio che incuneatosi, lato destro d’attacco nei sedici metri avversari, sul salto dell’uomo viene decisamente atterrato e per il buon DG il calcio di rigore è più che dovuto.
L’attaccante castelfranchese non sbaglia e l’equilibrio di match, è ripristinato: 1-1.
Reazione SERRAVALLE con doppia occasione sulle quali il subentrato Glielmi sventa e salva poi, al 70°, bella e lineare azione castelfranchese con palla aperta per il positivo Acrostelli, liftato cross in area e la bella elevazione di Salvaggio non consente all’esperto portiere ospite, l’efficace intervento e la parabola s’insacca sotto la traversa. Sorpasso compiuto e 2-1 GS CASTELFRANCO.
E’ un bel GS: la difesa attenta, Romano, nonostante il lungo digiuno di allenamenti, è anguilla scivolosa tra i centrocampisti avversari; Turja, adesso, ha rallentato quelle sgroppate da autovelox del primo tempo mentre, tocco e capacità di conclusione di Policano G., attendono solo qualche sessione di preparazione in più.
Bene Bulku per una futura maglia bianco/verde (?), un Ciampini mai disordinato mentre Meini, anche stasera, ti dimostra quanto utile e necessaria sia l’attività fisica da perseguire con costanza e passione.
Un esausto Turja, purtroppo, non arriva al diagonale d’apertura suggerito sul proprio uomo che non ha difficoltà ad involarsi verso Glielmi e piazzare, alle proprie spalle, il 2-2 finale.
Stasera, un’uscita dal forte valore d’appartenenza: ho già elencato alcuni punti sui quali riflettere ma, al di là della prestazione - comunque positiva - ho respirato uno spogliatoio sereno e rilassato, e possibilista circa soddisfazioni addivenire. Ho visto complicità, tra i ragazzi, voglia di aiutarsi, un GS CASTELFRANCO animo di se stesso.
Passione e voglia di giocare al calcio in un ambiente dove si sta davvero bene: mentre, fonti ufficiose, ci stanno preparando ad importanti novità. Rimanete sintonizzati, rimanete con noi che potremo, tutti insieme, partecipare al nuovo percorso ridenominato “GS CASTELFRANCO 2.0”.
7,440,449 visite uniche