gscastelfranco2003.itG.S.Castelfranco 2003 gscastelfranco2003.it

Calcio a 11

- Album GS (storico)
- Clas. marcatori GS (storico)

- L'album
- La classifica
- Il calendario
- Class. marcatori GS

GSC in borsa: 24.03


(Stag. 2019/20 – VII^ Giornata) C. PANNOCCHIA - GS CASTELFRANCO 2003: 0-1

GS CASTELFRANCO 2003: Scancarello, Forgione, Macchiaroli, Mirarchi, Meini, Montanelli (k), Torre (dal 50° Ciampini), Zerboni (dal 36° Ceccarelli), Venezia, Gini (dal 8° Scarselli), Ambrosone F. (dal 70° Fatticcioni). A disp. di Papini/Ferradini: Glielmi, Calò S. e Croccia.

Rete: Venezia al 13°.

Angoli: np

Note: np


Ponte a Egola “Leporaia”, venerdì 29/11/2019.

Dopo oltre un mese e tre risultati negativi consecutivi, il GS CASTELFRANCO si riprende vittoria, tre punti e, soprattutto, morale e mordente in un match tutt’altro che scontato.
Nell’infuocato clima di un “Leporaia” a sostenere un Pannocchia in caduta libera, la formazione di Mr Papini si presentava con lo stesso parziale mensile dei pontaegolesi dove lo striminzito punticino raccolto nelle ultime tre uscite disegnava quasi uno spareggio, in questa umida serata, tra chi avrebbe trovato ossigeno per risollevarsi e chi, inevitabilmente, ulteriori ferite da leccarsi.
A spuntarla, con pieno merito, saranno i bianco/verdi castelfranchesi: partenza forte e vantaggio legittimato con quello che sarà il gol-partita di un Venezia trascinatore, più nell’uomo che nel giocatore, elemento di valutazione essenziale per se stesso e per la squadra.
Legni a tremare date le conclusioni di Forgione, Mirarchi ed ancora Venezia mentre i locali, visivamente tesi pur sostenuti dal solito pubblico dal comportamento borderline, si affidavano al solito Vallini stranamente partito dalla panchina ma le ripartenze del veloce 17 locale trovavano prima l’efficace interposizione di Montanelli a metterci una pezza, dopo l’emozione della calciata a lato di fronte all’impassibile Scancarello mentre da fuori, uno spiritato spettatore amico, restituiva quel “dente per dente” metaforico di una stagione oramai trascorsa.
Buona la sostanza di gioco castelfranchese che poteva tranquillamente produrre un raddoppio da gestire e consolidare per un match dal minor patema: ma le conosciute deficienze realizzative, hanno tenuto spasmodicamente in piedi un incontro fin troppo in un’attesa di un triplice fischio finale che sembrava non arrivare mai.

GS CASTELFRANCO, per una notte, capolista solitaria: all’indomani, una lucida Santa Lucia strapazza la Cuoiopelli di Mr Castellani con la costituzione di questa nuova coppia quale battistrada della VII° giornata di Campionato.
Adesso, prima del riposo natalizio, ancora tre notturne, ancora luci sui bianco/verdi del GS: per uno sprint di fine 2019 necessariamente da vivere.
4,919,810 visite uniche