gscastelfranco2003.itG.S.Castelfranco 2003 gscastelfranco2003.it

Calcio a 11

- Album GS (storico)
- Clas. marcatori GS (storico)

- L'album
- La classifica
- Il calendario
- Class. marcatori GS

GSC in borsa: 24.03

Foto di gruppo





Sponsor



B & C Italia srl



Utenti in linea

-> Ospiti in linea: 3

-> Iscritti in linea: 0

-> Totale iscritti: 62
-> Il nuovo iscritto: rosevivianwe

I° Torneo “Le Fornaci” - GS CASTELFRANCO 2003 – LA ROTTA: 4-2

GS CASTELFRANCO 2003: Ciampi, Forgione, Gonnella (dal 64° Benedetti), Zerboni, Merola (dal 56° Calò F.), Montanelli – k – Ambrosone F., Grancioli (dal 49° Croccia), Venezia, Ciampini (dal 36° Acrostelli e dal 56° Scarselli), Ceccarelli (dal 41° Colucci). A disp. di Mr Ferradini: Scancarello.

Reti: Grancioli (GS) al 7°, _____ (LR) al 15°, Zerboni (GS) al 45°, Acrostelli (GS) al 47°, ______ (LR) al 49°, Venezia (GS) al 64°.

Angoli: 5-1

Note: recuperi 1 e 5 minuti. Ammoniti (GS): Montanelli.


Pontedera “Marconcini” – venerdì 3 maggio 2019.

Arriva il primo successo al Torneo “Le Fornaci” proprio a discapito della formazione organizzatrice della manifestazione.
Un successo costruito da un GS CASTELFRANCO interprete di una prestazione a corrente alternata dove, al primo buon quarto d’ora di match che aveva fatto sperare in una condotta da “braccio fuori dal finestrino”, lo scorrer dei minuti, pur di fronte ad un modesto avversario, ha mostrato inaspettate complicazioni.
Rete in apertura del debuttante-prestito Grancioli con buona costruzione e conclusione personale altresì amalgamata da una serie di angoli bianco/verdi con avversari a faticare e senza mai oltrepassare la linea di mezzeria.
Il tiro/cross al quarto d’ora inganna l’alto sguardo di Ciampi ed il riequilibrio dell’1-1 sbanda le idee bianco/verdi mentre galvanizza il fiato rottigiano.
Molti gli errori da una parte e dall’altra con Ceccarelli a rendersi protagonista di occasioni personali non concretizzate.
Alle ore 23:16, finalmente, Zerboni pennella la calciata di punizione dai 10m d’area con incrocio spolverato per una rete tanto bella quanto importante nell’economia del match: 2-1.
La Rotta s’innervosisce, un Acrostelli “a tre cilindri”, prima della sostituzione per infortunio, insacca il 3-1 sull’ottimo velo del neoentrato Colucci.
Adesso il GS CASTELFRANCO è più fluido pur al cospetto, lo ripetiamo, di un avversario a mostrare il proprio ultimo posto (in coabitazione) ottenuto nell’ultimo campionato di I° Livello.
Ma la dormita della retroguardia castelfranchese è in agguato e gli avversari riducono lo svantaggio (minuto 49 e 3-2 parziale) quando, finalmente,dopo l’occasionissima di un nervosetto Ambrosone F., arrivata il solitario affondo di un Venezia a chiudere sul definitivo 4-2.
Sul finale, scintille tra i contendenti con un’espulsione rottigiana: le scuse pervenute dal loro massimo dirigente riconduce le scaramucce di fine incontro ad adrenalina in circolo come non di rado accade, ma la finale doccia ristoratrice, calma bollori e idee.
Con la quaterna serale, il GS CASTELFRANCO bollina la 597^ segnatura di tutti i tempi, veramente ad un soffio da un nuovo ed importante traguardo!
Col 2-0 del Maracaibo ai danni del Vicus Vitri, il GS CASTELFRANCO, adesso, è chiamato a far risultato contro la compagine calcinaiola: far risultato significa portare a casa almeno un punto per concedersi la qualificazione alla semifinale.
In caso avverso, la sconfitta significherebbe la quasi matematica certezza di tirar giù il bandone a questa stagione 2018/19: come dire…occorre ancora sudare.

4,739,348 visite uniche